L’offerta professionale

Il sito web deve avere soprattutto tre caratteristiche: Bello e facile da usare, tecnicamente valido e ben posizionato sui motori, ricco di contenuti interessanti e aggiornati. Con questi principi progetto e sviluppo il miglior sito per la tua attività.

Passo per passo vediamo come possiamo costruire insieme una efficace presenza in rete, perché il tuo investimento sia ben posto e abbia un concreto ritorno!

In Sintesi

Analisi e progetto

La prima cosa da fare è mettersi comodi e ascoltare il Cliente: non soltanto per conoscere le caratteristiche dell’attività che vuole promuovere, ma per comprendere il suo punto di vista, le sue aspettative; per analizzare insieme a lui le peculiarità del mercato e le potenzialità di sviluppo di un’azione promozionale sul web; per concordare una strategia conveniente edefficace, e uno stile di comunicazione unico e appropriato. In questa fase si sceglie il dominio, se non ancora esistente, e se accompagnare il sito a una piattaforma di mail marketing e su quanti e quali social puntare per completare la presenza in rete.

Design e grafica

In base alle peculiarità dell’attività e dello stile di comunicazione concordato, si sviluppa un progetto che può essere totalmente originale o far ricorso a modelli esistenti, o ancora essere una loro personalizzazione e adattamento. Indispensabile oggi studiare la responsività, ossia come far adeguare automaticamente l’aspetto del sito ai dispositivi su cui dovrà essere visualizzato, computer, smartphone, tablet… Questa fase può comprendere il design o redesign del logo aziendale e in generale degli elementi di riconoscibilità.

Creazione e programmazione del sito

In questa fase il sito prende corpo, e si realizzano le sue parti interattive, che possono andare dal classico modulo contatti a strumenti di prenotazione o di acquisto, nel caso di ecommerce; vengono attivate le caselle di posta e tutte le parti che richiedono un’interazione con archivi interni o esterni al sito e in generale una programmazione ad hoc.

Inserimento dei contenuti

La fase più sottovalutata dell’intero processo! È qui che occorre mettere la fantasia del progettista e gliobiettivi del Cliente al servizio di una comunicazione completa, corretta ed efficace nel raggiungimento degli obiettivi stessi. Non è per niente facile creare contenuti accattivanti che non sembrino improvvisati e dilettanteschi, ed è per questo che può essere preziosa la collaborazione con professionisti specializzati nel settore, come Veronica Barsotti

Indicizzazione

Avere una bellissima vetrina non serve a niente se nessuno vi trova! Ecco perché bisogna lavorare già in sede di progetto per rendere il sito facilmente ed efficacemente reperibile e ben posizionato sui motori di ricerca. Qui non ci sono ricette uguali per tutti: alla base c’è comunque la costruzione di un sito chiaro, utile, ben costruito, ricco di contenuti, frequentementeaggiornato e coerente con la sua mission. Queste caratteristiche di norma sono sufficienti se la vostra attività è ben definita e spicca per peculiarità rispetto alla concorrenza. Mentre se vi ponete in competizione con migliaia di altre attività simili nella vostra stessa zona, sarà opportuno valutare caso per caso strategie di maggiore impegno. Parola d’ordine: differenziarsi!

Social network e mail marketing

Per lo stesso motivo, essere lì ad aspettare come un ragno nella tela (in inglese: web!) che gli utenti ci scoprano può non essere sufficiente; allora può essere opportuno studiare campagne singole o periodiche di mail marketing, e necessario essere presenti su uno o più social network (Facebook, Twitter, Google+, Pinterest…) secondo le caratteristiche dell’attività e il target di riferimento. Si può creare una stretta connessione nei due versi tra sito e piattaforme social in modo da assicurare sia la completezza dell’informazione che la visibilità immediata e continua.

Analisi del traffico e rendimento

Poi però bisogna anche capire se il sito raggiunge i suoi obiettivi, se cioè è un valido canale di comunicazione sia per l’immagine dell’attività sia per i servizi che questa offre. Quindi avere dei buoni strumenti di analisi del traffico e del flusso di interazione degli utenti, il tempo di navigazione, il numero degli accessi, la provenienza e tutti i dati che consentono di profilare l’esperienza dell’utente rispetto al sito; i dati vanno poi saputi interpretare, in modo da intervenire se necessario e quindi aggiustare il tiro aggiornando i contenuti per migliorare il rendimento in base ai risultati da raggiungere.

Chiamami per una Consulenza gratuita!

Contatti

Servizi

Updated on 2015-07-13T13:28:26+00:00, by admin.